Post taggati con ‘natale’

6 articoli

SHOÀH, FARE MEMORIA È COERENZA.

 Oggi a Genova fare «memoria» significa riconoscere che «probabilmente le vittime vogliono soltanto essere vive nella nostra memoria, dal momento che non sono state vive nella [loro] vita» (Paolo De Benedetti). Appuntamento a Genova, Palazzo Ducale, Salone del Maggior Consiglio, ore 17,00: BRUNDIBAR, Opera per Bambini in due tempi…    

ALLA STUPIDITÀ NON C’È RIMEDIO

ALLA STUPIDITÀ NON C’È RIMEDIO Il 7 dicembre 2018 era la vigilia dell’Immacolata cui, nel 1856, prima al mondo, Genova le dedicava la chiesa di via Assarotti. Il 7 dicembre a Milano si celebrava Sant’Ambrogio e s’inaugurava la Scala «operistica», mentre a Genova un centro sociale programmò la serata della «immacolata contraccezione» con evidente intento […]

Natale del Signore-Messa della Veglia A-B-C_San Torpete-GE – 24/12/2018

Introduzione alla Veglia. Quest’anno a San Torpete in Genova non si celebra Natale per rispetto verso Gesù, divenuto ormai un «oggetto/gadget» tra le cianfrusaglie natalizie, mentre chi dovrebbe tutelarlo, almeno come bambino indifeso e rifiutato dai «suoi» e dalla politica al potere, gioca al presepe e «gioisce» al canto di insulse ninne-nanne o ignominiose cantilene […]

Natale del Signore-Messa del giorno A-B-C – 25/12/2018

Chi ha paura di un bambino? Nessuno sta sulle difensive davanti ad un bimbo appena nato! Il «vangelo di natale» è tutto qui: Dio viene in mezzo a noi come bambino perché nessuno possa sentirsi fuori posto. Se Dio di-venta Bambino tutto cambia e acquista un senso diverso: per noi si aprono le porte solenni […]

Santo Stefano protomartire A-B-C – 26/12/2018

Non abbiamo ancora finito di assaporare la gioia della nascita del Bambino che la liturgia subito ci im-merge nel mistero della morte. Ieri i pastori festosi andavano a Betlemme, oggi restiamo attoniti di fronte alla fol-la inferocita, armata di pietre che uccide un testimone in nome della fede. L’arte bizantina ha sempre raffigurato la culla […]

Santa Famiglia di Gesù-C – 30/12/2018

La domenica dopo Natale è sempre dedicata alla riflessione sulla famiglia di Nàzaret, suddivisa nei tre anni (A-B-C), dove incontriamo tre progetti di vita connessi tra loro, ma ciascuno secondo una prospettiva e una funzione diverse. La liturgia non parla della famiglia «in genere», ma delle dinamiche che la Presenza di Dio opera in «questa famiglia»: […]

Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Non utilizza alcun cookie di profilazione, ma sono utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per informazioni aggiuntive sui cookie e sulla loro disattivazione consulta la nostra Cookie Policy.

Chiudi