La Quaresima (dal latino «quadragesima [dies]» significa «quarantesimo [giorno]») indica un periodo di quaranta giorni. È il 2° «tempo forte» dell’anno liturgico dopo l’Avvento. Questi due «tempi» formano l’ossatura della teologia della storia dal punto di vista cristiano. Si chiamano «tempi forti» perché precedono i due pilastri della fede cristiana in prospettiva escatologica: incarnazione e morte/risurrezione del Signore