Paolo Farinella, prete - Genova
Parrocchia - Attività e orari
La chiesa di San Torpete (Saint Tropez francese) è parrocchia dal 1309 (riconfermata nel 1519) in origine esclusiva della famiglia dei marchesi Cattaneo Della Volta proprietaria dell’immobile fino al 1995, anno in cui con rogito notarile fu ceduta alla diocesi di Genova che, dopo il decennale restauro (link con il file “Notizie storico-artistiche”) l’aprì al pubblico, affidandola alla responsabilità di Paolo Farinella, prete perché ne facesse un centro biblico-culturale nel cuore stesso della Genova antica. La chiesa pertanto per le sue connotazioni storiche mantiene la titolarità giuridica di «parrocchia», ma senza possedere un territorio proprio e senza avere parrocchiani, per cui non vi si svolgono le ordinarie mansioni pastorali. I marchesi Cattaneo Della Volta, oggi circa quaranta persone sparse per il mondo, conservano il diritto, se vogliono, di celebrare in San Torpete i sacramenti (battesimi, matrimoni) e i funerali.
Le attività della chiesa di San Torpete, sono le seguenti:
 
A. LITURGIA

La celebrazione dell’Eucaristia domenicale e festiva è il cuore della vita della chiesa. Essa realizza un vero «raduno/convocazione» perché l’Assemblea è costituita da persone della «diaspora», provenienti dai diversi quartieri di Genova e anche da fuori Genova e Liguria. Si costituisce quindi di volta in volta una «Assemblea Eucaristica» peculiare che può a tutti gli effetti considerarsi «parrocchia d’elezione» perché chi partecipa, decide e sceglie di esserci. La celebrazione dura circa 2 ore perché non si celebra la «Messa di precetto», e «a tempo», ma si profetizza la storia della salvezza ovvero la «salvezza che si fa storia» attraverso una attenzione grande alla Parola di Dio e al suo approfondimento in chiave di attualità.
In San Torpete la celebrazione dell’Eucaristia è rigorosamente fedele alla riforma conciliare di Paolo VI che si intende sviluppare in una forma sempre più partecipata come espressione della fede del «popolo di Dio». Ciò significa che in San Torpete ci si oppone con tutto il cuore e consapevolmente al tentativo di Benedetto XVI e della gerarchia cattolica attuale di vanificare il concilio Vaticano II e di ritornare al passato, ripristinando forme liturgiche e «Messe tridentine» che sono un insulto allo Spirito Santo che agisce ieri, oggi e domani con la
stessa intensità e la stessa verità.
Per le feste dei Santi, Natale, Pentecoste e di san Torpete, l’Eucaristia è solennizzata con esecuzioni musicali realizzate dalla Cappella Musicale della Chiesa di San Torpete, l’Accademia dei Virtuosi, ensemble barocco della “Scuola Musicale Giuseppe Conte” di Genova diretto da Luca Franco Ferrari.

B. CULTURA

Conferenze, presentazione di libri, incontri e cicli di letture formano il cuore dei «Mercoledì di San Torpete» che vogliono offrire a tutti occasioni di pensiero, di riflessione e di vita intellettuale, in un tempo dove la cultura è degradata, gli stili di vita sono a livelli infimi di indegnità e lo smarrimento è grande. Avere momenti di «ore d’aria» di pensiero significa assumere l’antidoto per non essere fagocitati da una società insulsa senza anima e senza futuro. In San Torpete si cerca di coltivare il culto di donna Bellezza perché la Bellezza salverà il mondo.

C. MUSICA

La parrocchia collabora con le Associazioni «Sant’Ambrogio Musica» e «Musica e Cultura San
Torpete» per la realizzazione del progetto «I concerti di San Torpete» che ogni anno propongono da quindici a venti concerti di musica antica, medievale, rinascimentale e barocca di livello internazionale.
Per ulteriori informazioni visita il sito www.musicaeculturasantorpete.com.

ORARI DELL’EUCARISTIA
Ore 10,00 di tutte le domeniche e feste.